COME RENDERE GREEN L’UFFICIO

24 NEWS

green-come-rendere-green-ufficio

COME RENDERE GREEN L’UFFICIO

 

Dal momento che passiamo gran parte della nostra giornata in ufficio, è fondamentale che l’ambiente in cui lavoriamo sia salutare e strutturato in base ad alcuni accorgimenti green.

Questo non solo per rispettare l’ambiente, tema sempre più importante ai giorni nostri, ma anche per lavorare meglio e aumentare la produttività di chi lavora.

Ecco una serie di best practice per dar vita a un ufficio sostenibile!

✅ Risparmiare la carta 
Ridurre al minimo il consumo di carta, riutilizzare i fogli stampati su un solo lato, usare carta riciclata, limitare uso della stampante.
Risparmio energetico
Spegnere dispositivi elettronici quando si esce dall’ufficio o metterli in stand-by, impostare il riscaldamento a massimo 21°C (e a 16°C durante il weekend), preferire le lampadine a led a quelle alogene.
Tecnologia a basso impatto
Acquistare dispositivi a basso consumo energetico, con la certificazione “Energy Star”.
✅Fare la raccolta differenziata
✅Acquistare “arredamento green”
Sono tantissime le soluzioni di arredo davvero innovative, efficienti e piacevoli anche dal punto di vista estetico. In legno naturale o in cartone, in materiale di riciclo (es. pallet) o in vetro, ce n’è per tutti i gusti!

✅Scegliere il giusto colore per le pareti
I colori tenui e pastello infondono tranquillità e pacatezza e contribuiscono a rendere migliore l’ambiente di lavoro. Come tonalità sono preferibili quelle del bianco, del verde e dell’azzurro.
✅Comprare piante per l’ufficio
Alcuni studi hanno dimostrato che le piante non solo migliorino la qualità dell’aria (riducendo la CO2), ma che riducano anche il livello di stress.
✅Sfruttare la luce naturale
Questa pratica non solo comporta un risparmio in termini di costi e consumi, ma porta benefici psicofisici.
Distributore dell’acqua
È sicuramente un investimento importante, ma l’uso di borracce in vetro o acciaio riutilizzabili, al posto delle classiche bottigliette d’acqua contribuisce notevolmente al consumo di plastica.
Favorire la mobilità sostenibile
Sono sempre più le aziende e i paesi che incentivano la mobilità sostenibile, dando talvolta dei bonus ai propri dipendenti. È preferibile scegliere di andare in ufficio a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici, evitando di usare moto o auto per ridurre le emissioni dei gas di scarico.
Smart Working
Lo smart-working è una pratica sempre più diffusa, sia in Italia che nel mondo. Lavorare occasionalmente da casa riduce inquinamento prodotto dallo spostamento da un luogo all’altro, e comporta anche un uso minore delle risorse aziendali.
Biglietti da visita eco-sostenibili
Meglio se stampati su carta riciclata e con inchiostri di origine naturale a basso impatto ambientale.
Riciclo creativo degli oggetti
Sono molteplici i modi in cui poter recuperare oggetti che non vengono più utilizzati. Basta usare la fantasia!

Come potete vedere, bastano pochi accorgimenti per abbassare la nostra impronta di carbonio anche nella sfera professionale. Alcuni di questi consigli sono certamente più fattibili di altri, in quanto alcuni non dipendono direttamente da nostre scelte.

Tuttavia, l’aspetto fondamentale rimane quello di condividere con gli altri ogni piccola abitudine che stiamo cambiando, in modo da innescare un processo che porterà tutti insieme a lavorare in un ufficio green.

E tu, quanti di questi consigli proverai a mettere in pratica?